itLondra

STORIA

Maria Stuart e Caterina de’ Medici: due regine in Francia

Maria Stuart regina di scozia

Maria Stuart, regina di Scozia dal 1542 al 1587, trascorse la sua infanzia principalmente in Francia. In quel periodo come regina consorte c’era Caterina de’Medici, nobildonna italiana che sposo’ il re di Francia Enrico II. Caterina alla morte del marito prese la carica di reggente, in quanto i figli Francesco II, Carlo IX e Enrico III erano troppo piccoli per regnare. Maria Stuart sposo’ proprio Francesco II, divenuto re all’eta’ di 15 anni.

Maria e Francesco: quadro con rappresentati i due giovani regnanti
Fonte Wikipedia

Maria e Caterina una relazione complicata

La regina di Scozia, passo’ tutta la sua infanzia in Francia. Caterina volle che, in quanto futura regina di Francia e promessa sposa al Delfino, ricevesse la stessa educazione dei suoi figli. Pare anche che le insegno’ anche delle tecniche su come cavalcare i cavalli. Maria dormiva anche nella stessa stanza della figlia Elisabetta. Caterina aveva trovato un’ottima alleanza con Maria di Guisa, la madre della regina di Scozia. Quest’ultima infatti appoggiava la de’Medici contro l’amante di re Enrico II, Diana, e questo la rendeva anche più favorevole alla nuora. Quando il re di Francia mori’ in un incidente durante una gara di cavalli, la Stuart e Francesco divennero re e regina. Francesco II pero’ era molto cagionevole di salute, Maria e Caterina in quel momento unite nella preghiera, si presero cura di lui.

Maria: Caterina De Medici in un ritratto nero e oro
Fonte Wikipedia

La morte di Francesco II

Quando mori’ Francesco II, il rapporto tra le due regine cambio’. Caterina infatti impedi’ alla regia di Scozia di sposare un altro dei suoi figli e anche Don Carlos, l’erede al trono di Spagna a cui invece diete in sposa sua figlia Elisabetta. Fu anche contenta quando lei decise di tornare in Scozia per regnare nel trono che la stava aspettando da tempo. Da quel momento Maria inizio’ anche a reclamare il trono di Inghilterra, in contrapposizione alla cugina Elisabetta I. Sposo’ anche lord Danley, in quanto quest’ultimo era in opposizione alla regina d’Inghilterra, per facilitare il suo reclamo al trono. Caterina disse alla ex nuora che appoggiava questo matrimonio, ma alla rivale Elisabetta l’esatto contrario!

Maria di Scozia in una rappresentazione teatrale
“Mary, Queen of Scots” by Tom.Blackie is licensed under CC BY-NC 2.0

L’inprigionamento di Maria

Le cose per Maria si complicarono dopo l’omicidio del marito in un complotto. La regina di Scozia fu infatti accusata di aver partecipato e il suo matrimonio con lord Bothwell, principale sospettato, non aiuto’. Maria fu infatti imprigionata nel castello di Loch Leven, in Inghilterra. Caterina non si oppose alla cattura della ex nuora, nonostante ne fu sorpresa. La fine della storia e’ abbastanza conosciuta: Maria fu condannata a morte e decapitata su ordine di Elisabetta stessa per aver partecipato a diverse congiure ai danni della regina d’Inghilterra. Mentre Caterina mori’ di pneumonia all’età di 70 anni.

Davide Rizzio, un altro italiano alla corte di Maria

Davide Rizzio o Rizzo, fu un cortigiano italiano. Nato vicino a Torino e discendente da una famiglia nobile, Rizzio divenne il segretario di Maria al suo ritorno in Scozia. Il marito Danley era molto geloso della loro relazione tanto che accusò la regina di Scozia di adulterio e di essere rimasta incinta di Rizzio e lo fece uccidere dalle guardie reali durante una cena davanti agli occhi di Maria. Per volere della regina di Scozia il suo corpo fu sepolto nella tomba dei re di Scozia nell’Abbazia di Holyrood ad Edimburgo.

L’immagine di copertina è tratta da “Maria regina di Scozia” Gran Bretagna- 2018- di Josie Rourke- con Saorsie Ronan

Maria Stuart e Caterina de’ Medici: due regine in Francia ultima modifica: 2020-07-07T09:00:00+01:00 da Chiara Pizzino
To Top