Arte e cultura

Cosa vedere a Londra: il Museum of London

Cropped Londra Itinerari.jpg

Londra è una città dalla storia intensa e affascinante. Ecco perché è altrettanto interessante visitare il Museum of London che è interamente dedicato alla storia della capitale del Regno Unito. Passeggiare letteralmente in una Londra in evoluzione sarà come fare un viaggio nel tempo e avere l’occasione di scoprire com’era la città in epoche lontane.

La bella e grigia Londra?

In fondo la bella e grigia Londra non è mica sempre stata così come la vediamo ora. Non c’erano mica, secoli fa, gli scintillanti grattacieli della City. E che dire della Bankside? E delle stradine, strette e fangose, che si ingarbugliavano tra locande e sudice abitazioni affollate? Se amate la città oggi, sarete di certo curiosi di scoprire com’era tanti e tanti anni fa e come si è evoluta nel tempo. Per questo motivo il Museum of London è proprio il posto giusto in cui andare a trascorrere qualche ora.

Vetrine Museum Of London

Museum of London: come è organizzato

Ma cosa aspettarci dal Museum of London? Questo posto è ospitato in un edificio piuttosto recente, che risale agli anni ’70 e che è parte del Barbican Centre. Al centro della costruzione troveremo un grande spazio comune, la Sackler Hall, un luogo dotato di postazioni informative digitali in cui vengono ospitate alcune mostre di arte contemporanea.

Hall Museum Of London

La mostra permanente, invece, e che racconta appunto la storia della città, è suddivisa in sette sezioni. Ciascuna narra cronologicamente la storia di Londra dalla preistoria fino ai giorni nostri, in un percorso che ci guida attraverso una collezione di oggetti e reperti archeologici e attraverso secoli e secoli di storia. Ecco le sette sezioni che troveremo all’interno del museo:

Museum of London, la sezione Romana

  • Londra prima di Londra (London before London). In questa rappresentazione della “città” ai suoi albori troveremo la storia della Valle del Tamigi dal 450.000 avanti Cristo fino al 50 d.C., quando avvenne l’effettiva fondazione della città di Londinium da parte dei Romani.
  • Londra Romana (Roman London). Mostra Londra durante la dominazione romana. Qui potremo osservare reperti archeologici come monete, gioielli, accessori e oggetti di uso quotidiano.
  • Londra Medievale (Medieval London). Questa sezione si concentra sul periodo compreso tra la caduta dell’Impero Romano e l’ascesa al trono della regina Elisabetta I, nel 1558. In questa parte della mostra troveremo la ricostruzione di un’abitazione Sassone in legno.
  • Guerra, Peste e Incendio (War, Plague & Fire). Passeggeremo nella Londra del Sedicesimo e Diciassettesimo secolo, un periodo davvero turbolento per la storia della città.

La Londra moderna

  • Una Città in Espansione (Expanding City). Qui osserveremo la rinascita di Londra dopo l’incendio del 1666 e l’ascesa della Gran Bretagna allo stato di maggiore potenza economica e militare del mondo.
  • La Città del Popolo (People’s City). Questa parte della mostra copre il periodo compreso tra la metà del diciannovesimo secolo e la Seconda Guerra Mondiale. Perla di questa sezione la ricostruzione in scala reale di una strada della Londra Vittoriana, con case e botteghe.
  • Citta del Mondo (World’s City). Londra come città moderna ci accoglie in questa sezione, che vede la capitale del Regno Unito dalla ricostruzione del dopoguerra alla “Swinging London”, alla trasformazione della città da centro industriale e manifatturiero a capitale dell’economia “immateriale” globalizzata.
Museum of London, Victorian Walk

Museum of London: come arrivare e quanto costa

Il Museum of London si trova al 150 di London Wall, EC2Y 5HN. Le fermate della metro più vicine sono Barbican e Saint Paul’s, entrambe a cinque minuti a piedi dal museo. L’ingresso è gratuito. Gli orari di apertura sono i seguenti: il museo è aperto tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00. Conoscete il Museum of London? Ci siete mai stati? Fatecelo sapere nei commenti, vi aspettiamo!

Cosa vedere a Londra: il Museum of London ultima modifica: 2019-08-23T09:00:36+01:00 da Serena Di Battista

Commenti

To Top