Eventi VIVERE A LONDRA

No Trousers Tube Ride a Londra il 12 gennaio per il flash mob!

No Trousers Tube Ride - locandina dell'evento

No Trousers Tube Ride a Londra il 12 gennaio, quando decine di persone saranno senza pantaloni sulla Tube della capitale! La metropolitana cittadina sarà il palcoscenico di un’indimenticabile edizione della No Trousers Tube Ride e i fans del genere stanno scaldando “i pantaloni”.

No Trousers Tube Ride

No Trousers Tube Ride, ma cos’è un Flash mob? Sono già passati più di sedici anni dal primo flash mob del 17 giugno 2003. L’idea nacque come una goliardata, mettendo in scena il primo flash mob della storia. L’obiettivo era quello di raccogliere almeno centotrenta persone attorno a un tappeto di Macy’s a New York. Possiamo anche dire che non ha avuto poco eco la trovata del ballerino Erdem Gündüz.

No Trousers Tube Ride - Metro Di Londra
fonte foto – pagina uff. Facebook

Il 18 giugno 2013 l’artista rimase fermo in Piazza Taksim per ben otto ore davanti al centro culturale di Atatürk. Nei giorni a seguire, la sua idea è stata seguita da migliaia di persone in Turchia prima e in tutto il mondo poi. Il flash mob è divenuto un modo di comunicare di grande impatto attraverso il passa parola dei social. La trovata riesce a essere incredibilmente virale, sin dalla convocazione che avviene tramite i social network.

No Trousers Tube Ride a Londra

Esistono diversi tipi di flash mob. Cionondimeno, ci aspettiamo decine di persone senza pantaloni sulla Tube di Londra! Il popolo dei Flash mob si sta già organizzando e ci si aspetta sul serio qualcosa di molto divertente il 12 gennaio prossimo. Nella capitale britannica si terrà l’undicesima edizione della No Trousers Tube Ride. L’idea nasce dalla No Pants Subway Ride della “grande mela” oltre oceano, da cui deriva l’evento programmato a Londra dalla Stiff Upper Lip Society.

No Trousers Tube Ride - un flash mob
fonte foto – pagina uff. Facebook

L’evento e aperto a tutti quello che vogliano parteciparvi, con l’imperativo di essere tutti presenti e puntuali. Orbene, una volta arrivati con tutti i vestiti addosso, gli organizzatori suddivideranno i partecipanti in gruppi. A volte nei flash mob si esegue una coreografia, con una musica precisa. Oppure c’è un “freeze”, in cui le persone restano immobili per un certo lasso di tempo. Inoltre si può baciare e abbracciare tutti quelli che sono attorno.

Troop Leaders

Il bello d’iniziative simili è anche che dopo qualche minuto, tutti si dileguano, e la scintilla è sempre pacifica o con fini sociali. Quindi, l’idea può essere anche di solo di puro divertimento, come la battaglia di cuscini, o andare in giro tutti vestiti dello stesso colore. Un flash mob italiano molto divertente è stato fatto in occasione della conversione della pillola del giorno dopo da farmaco con ricetta a farmaco SOP. Un gruppo improvvisato, ha ballato ringraziando il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Il 12 gennaio invece tutti andranno in metro senza pantaloni, fingendo indifferenza per la “No Pants Subway Ride”. Le temperature londinesi del periodo saranno probabilmente molto basse, quindi bisognerà portare uno zaino con dei pantaloni o la gonna da mettere a evento finito. Ci saranno dei Troop Leaders che guideranno i partecipanti tra stazioni e vagoni della Tube, pronti a togliersi i pantaloni al segnale.

New York

Tutti dovranno avere la Oyster card, con credito sufficiente per le zone 1-3, travelcard o altro pass idoneo. Al riguardo, la raccomandazione, naturalmente, è di restare in ambito goliardico, prediligendo mutandoni divertenti o boxer colorati. L’obiettivo resta quello di divertire e non offendere gli altri utenti della metropolitana. infine, se volete partecipare ad ogni costo e o siete in zona, date un’occhiata al web. Da quando New York ha dato il via all’evento nel 2002, molte altre città in tutto il mondo hanno aderito con eventi simili. Buon divertimento, con o senza pantaloni!

Simona Aiuti

Autore: Simona Aiuti

Mi chiamo Simona Aiuti, sono giornalista, web editor e autrice di romanzi. La scrittura è parte di me; amo la letteratura, esplorare i mutamenti del costume, la storia, lo sport, e l’arte. Mi piace visitare i musei, le mostre. Sono affascinata dall’inconoscibile e curiosa del mondo.
No Trousers Tube Ride a Londra il 12 gennaio per il flash mob! ultima modifica: 2020-01-07T09:00:00+00:00 da Simona Aiuti

Commenti

To Top