Arte e cultura INTERVISTE ITALIANI A LONDRA

Un book club italiano a Londra

book club

Un book club italiano a Londra? Esiste ed è stato fondato da Annarita e Anna traduttrici che si trovano proprio nella capitale del Regno Unito e che, unite dalla passione per la lettura, hanno deciso di dare vita al club del libro. Ogni mese un gruppo di lettori si riunisce e insieme discutono di libri, scrivono, leggono. Se vi interessa partecipare vi basta iscrivervi al gruppo Facebook. E’ lì che si danno appuntamento e organizzano tutti gli eventi.

Ecco l’intervista ad Anna e Annarita ideatrici di questa splendida iniziativa.

Come è nata l’idea del book club?

L’idea dell’Italian Book Club è di Annarita, mia amica e cofondatrice. Quando ci siamo conosciute, poco più di un anno fa, ci confrontavamo sul mondo editoriale, della lettura e delle traduzioni (entrambe siamo traduttrici). Le congiunzioni astrali hanno voluto che mentre io ero in cerca di un book club, lei ne volesse creare uno. A quel punto, mi sono subito messa a sua disposizione e insieme abbiamo raggruppato i primi partecipanti e organizzato il primo incontro a marzo 2017.

Quante persone vi partecipano?

Al momento i fedelissimi sono circa una decina. Ultimamente abbiamo acquisito diversi nuovi partecipanti e siamo apertissimi ad accogliere nuove adesioni.

Ci può spiegare come funziona il club del libro?

I nostri incontri durano all’incirca un’ora e mezza. All’inizio non c’era una vera e propria struttura, eravamo in pochi e volevamo usare gli incontri anche per conoscerci. Per cui era bello non avere troppe limitazioni e poter parlare liberamente di quello che ci aveva colpito, anche rapportandolo alle nostre esperienze personali. Da un paio di mesi, invece, abbiamo deciso di strutturare meglio gli incontri, sia per una questione di divagazione positiva ma eccessiva, sia perché con l’aumentare dei partecipanti ci siamo rese conto che c’è bisogno di un po’ più d’ordine. Si inizia quindi con un’introduzione al libro e all’autore da parte del partecipante che l’ha scelto e poi si procede con la discussione, mantenendo sempre un clima di dialogo e confronto, in modo che tutti possano esprimere le proprie idee.

book club libri

Chi sceglie i libri?

Sin dall’inizio del Book Club abbiamo deciso di adottare un sistema a rotazione. Procedendo in ordine alfabetico, ogni mese un membro del gruppo sceglie il libro che desidera leggere, preferibilmente di un autore italiano. Se straniero, lo leggiamo comunque in italiano. In questo modo tutti si sentono parte attiva del gruppo. Questo metodo ci è servito anche per conoscerci meglio tra noi, dato che uno degli scopi del Book Club è quello di creare una piccola comunità che si stringa sì attorno a un interesse comune, ma che al contempo voglia rappresentare anche un supporto e uno svago in questa città estremamente caotica e dispersiva.

Quali saranno le prossime attività organizzate?

Dall’inizio del 2018 abbiamo deciso di diversificare le attività del Book Club, proponendo qualcosa che esuli dalla sola lettura. Alterniamo mesi riservati alla discussione sul libro con mesi in cui si porta avanti un’altra attività (per ora proposte e decise solo da noi organizzatrici). Ci siamo rese conto che scegliere e leggere un libro al mese può diventare pesante e complicato in alcune occasioni.  Per questo motivo abbiamo pensato a una serie di attività collaterali con le quali intervallare la lettura del libro a casa. Tra queste proponiamo: lettura in loco di brevi storie o racconti con commento di gruppo, sessioni di scrittura di brevi racconti a partire da un tema prestabilito, picnic letterari a tema, visite e gite collettive in luoghi simbolici, musei e pub di Londra e tanto altro. Durante il mese di marzo, per esempio, ci siamo dedicati alla scrittura; ogni partecipante ha scritto un breve pezzo sul tema “Il cammino” (suggerito da Daniela, una dei membri del club). A maggio ci siamo dedicati alla lettura di poesie, mentre per luglio abbiamo pensato di organizzare un’attività all’aperto, ma ci stiamo ancora lavorando.Ci auguriamo che queste nuove proposte possano spingere altre persone a partecipare ai nostri incontri, favorendo nuove relazioni e nuove opportunità di trascorrere serate piacevoli e intellettualmente coinvolgenti.

Grazie per lo spazio che ci è stato riservato e per questa piacevole intervista.

 

 

 

Chiara Pizzino

Autore: Chiara Pizzino

Ha origini siciliane ma attualmente si trova in Inghilterra per perfezionare la lingua inglese e per conoscere più culture. I viaggi sono la sua più grande passione, dopo la scrittura. E’ infatti laureata in Scienze dell’Informazione: Comunicazione Pubblica e Tecniche Giornalistiche, La fotografia è un’altra delle cose che adora e non va mai da nessuna parte senza la sua macchina fotografica.

Un book club italiano a Londra ultima modifica: 2018-05-25T08:54:57+00:00 da Chiara Pizzino

Commenti

To Top