Arte e cultura

Radio Londra, quando la BBC parlava italiano

Radio Londra

Radio Londra era una trasmissione della BBC che andò in onda dalla fine degli anni ’30 ed era destinata alle popolazioni europee durante la seconda guerra mondiale. Radio Londra o meglio “L’ora di Londra”, questo era il nome della trasmissione, divenne cruciale e simbolo di resistenza contro forze nazi-fasciste. Durante la guerra era proibito ascoltare Radio Londra e in Italia il trasgressore veniva punito con due mesi di arresto e mille lire di multa, una cifra considerevole per l’epoca. Le trasmissioni in italiano cominciarono nel 1938 e terminarono nel 1981 quando ancora Radio Londra era incredibilmente seguita, pare, da oltre centomila ascoltatori e non mancarono le proteste.

Il Colonnello Buonasera

Il conduttore radiofonico che trasmetteva in italiano era il colonnello Harold Stevens, conosciuto come “Il Colonnello Buonasera” un ufficiale britannico di origini italiane che aveva vissuto a Roma, la sua voce infondeva coraggio, speranza e fiducia nel futuro. Forse, questa trasmissione radiofonica era l’unico faro che illuminava quegli anni bui,  prodotta dalla BBC, la quale vantava un punto di vista obiettivo e indipendente nel riportare le notizie, già sin da allora.

Probabilmente il successo e la forza di Radio Londra, furono determinati dal fatto che fosse un ente privato come la BBC e non governativo a trasmettere. Contribuirono alla vittoria finale anche gli straordinari messaggi,  trasmessi in codice dal Colonnello Stevens e indirizzati alla resistenza.

Ecco riportato un breve stralcio di un suo discorso agli italiani :

” ….Non è merito nostro, di noi che lavoriamo giorno e notte qui a Londra per informare il pubblico italiano di quanto avviene nel nostro paese e nel mondo: noi cerchiamo soltanto di avvicinarci alla realtà dei fatti, e di ragionare con sincerità e buon senso. Ma sappiamo che l’Italia ha sete di verità e di senso comune; e non è possibile allontanare dall’acqua le labbra degli assetati.
Due mesi di arresto e mille lire di multa sono troppo pochi per questi imputati; e di più sarebbe troppo per i giudici.
Buona sera.” 

(Fonte Wikipedia)

Sarebbe bello chiedere ai nostri anziani, se sono stati testimoni di questi eventi e se li hanno vissuti in prima persona, per avere e conservare una memoria autentica.

Mara Austen Diamanti

Autore: Mara Austen Diamanti

Mara, la bellezza è il mio lavoro. “Gocce di Rossetto” è il mio blog personale, sono di Terni, la città di San Valentino, il patrono degli innamorati, è un po’ come Verona ma meno famosa. Sono nata per viaggiare e scoprire. Amo la bellezza in ogni dove, le lettere maiuscole perché indicano sempre un nuovo inizio, adoro scrivere, leggere e osservare. Non convenzionale. Italiana, vivo a Londra.

Radio Londra, quando la BBC parlava italiano ultima modifica: 2018-02-01T19:21:20+00:00 da Mara Austen Diamanti

Commenti

To Top