Arte & cultura

Quando, come e perché visitare Buckingham Palace

visitare Buckingham Palace

Perché visitare Buckingham Palace

Buckingham Palace è la residenza londinese della famiglia reale d’Inghilterra. In essa risiede la Regina Elisabetta II e suo marito il Re Filippo di Edimburgo. Dal 1837 questa maestosa costruzione è la residenza ufficiale delle famiglie regnanti d’Inghilterra e lo divenne con l’ascesa della Regina Vittoria. Meta ambita da tantissimi turisti e residenti esteri, visitare Buckingham Palace è una di quelle imprese difficili da realizzare. Essendo infatti la residenza reale, è inaccessibile al pubblico se non in determinate occasioni. Visitare Buckingham Palace è un’esperienza unica e piacevole, ma bisogna organizzarsi bene per poterla vivere. Se è vostra intenzione, non perdete dunque tempo e prenotate al più presto! La realtà nobiliare inglese vi aspetta in tutto il suo splendore.

visitare Buckingham Palace

un trono esposto all’interno

Quando e come visitare Buckingham Palace

Esiste un periodo dell’anno in cui visitare Buckingham Palace è possibile. Parliamo del periodo compreso tra il 22 luglio ed il 1 ottobre, ovvero il periodo in cui la Regina visita la Scozia. Durante quei giorni il palazzo è aperto al pubblico ed è possibile accedervi attraverso prenotazione. Le visite sono naturalmente da prenotare sia per quanto riguarda il giorno che l’orario. Le cose da vedere sono però tantissime e di conseguenza una visita inferiore alle due ore potrebbe rivelarsi di poca utilità. Vengono infatti aperte al pubblico le 19 stanze operative della residenza, i giardini con oltre 300 tipologie di fiori, le scuderie e la Royal Collection. Una visita insomma che permette di farci immergere in quello che è il mondo Reale inglese. Una visita che vale ogni singolo penny speso.

visitare Buckingham Palace

Visitare Buckingham Palace

Il cambio di guardia e le altre opportunità

Visitare Buckingham Palace non significa solo ammirare le rarissime collezioni pittoriche esibite. Significa anche perdersi in 77 chilometri quadrati di giardini e costruzioni. Negli altri periodi dell’anno, quando il palazzo è chiuso, esso offre comunque tanto da vedere. Un esempio è il cambio di guardia che si tiene alle 11:30 a giorni alterni. Si tratta di una sfilata dalla durata di 40 minuti, che mostra lo spirito patriottico inglese. Non da sottovalutare è lo splendido monumento posto all’ingresso del Palazzo, ovvero il Victoria Memorial. Parliamo di una statua imponente che fu costruita nel 1911 e che rappresenta la Regina Vittoria sul trono. Ad accompagnarla ci sono gli angeli della Giustizia, della Verità e della Carità, più due statue donate dalla Nuova Zelanda. Una statua unica che è risaltata dal colore dorato. Per gli italiani residenti a Londra, vivere l’Inghilterra deve essere anche ammirare posti come questo.

Pasquale Scalpellino

Autore: Pasquale Scalpellino

Pasquale Scalpellino nasce a Napoli nel 1992. Da sempre amante di quello che è il panorama scientifico, riesce a scoprire la propria passione per la scrittura e la letteratura a pochi passi dall’essere maggiorenne. Intraprende quindi una carriera da giornalista di cronaca, che lo porterà ad addentrarsi dopo anni in quello che è il mondo del web content, del ghostwriting e della scrittura creativa.

Quando, come e perché visitare Buckingham Palace ultima modifica: 2017-09-04T11:49:51+00:00 da Pasquale Scalpellino

commenti

commenti

To Top