Misteri e leggende

Il mistero dei fantasmi della Torre di Londra

torre di londra

Spettri e streghe, gatti posseduti e creature abominevoli: il mix perfetto per un racconto da brivido! Londra, città di storia e di mito, non si esime dal regalare ai suoi visitatori vicende curiose e a tratti inquietanti. Sebbene i turisti classici siano frequentatori di luoghi usuali, altri amano invece il lato oscuro di Londra. Qualora siate tra questi, o semplicemente avete una passione smodata per i misteri, non potete perdere la spaventosa carrellata dei fantasmi che occupano la Torre di Londra!

Il lato oscuro di…Londra

Come erano soliti cantare i celeberrimi Pink Floyd, I’ll see you on the dark side of the moon. Per nostra fortuna e per gli amanti dell’orrido, non solo l’astro degli innamorati ne possiede uno. Anzi, la storia che vi stiamo per raccontare riserva più di un lato macabro. Riguarda la famosa Torre di Londra, e il fatto che questa sia da secoli infestata da diversi fantasmi. Trattandosi di un castello, la presenza di ectoplasmi capricciosi non stupisce di certo. Iniziamo col dire che questo luogo ha dominato la storia inglese per un intero millennio, e celebri sono gli spiriti che lo abitano. Primo fra tutti Enrico VI. La leggenda narra che il re sia stato barbaramente ucciso il 21 maggio del 1471 nella Wakefield Tower, mentre era intento a pregare. Secondo la tradizione, a macchiarsi di tale crimine fu il duca di Gloucester (il futuro re Riccardo III).

La Dama Bianca (o White Lady) è uno degli spiriti più terrificanti della tradizione inglese

La Dama Bianca (o White Lady) è uno degli spiriti più terrificanti della tradizione inglese

Il fantasma di Enrico VI si aggirerebbe per il castello di rado, se non per fare qualche breve apparizione il giorno dell’anniversario della sua morte. Non manca poi la componente femminile: la cosiddetta White Lady, infatti, sembra occupi proprio la White Tower, la torre più antica del maniero. Quando passeggia nei corridoi, la White Lady emana un profumo inconfondibile, che spesso ha impressionato le guardie presenti nel castello. Secondo la leggenda, in una notte tempestosa, una guardia che stava tornando dalla sua ronda abituale si sentì afferrare al collo da una sorta di nube spettrale. Per fortuna l’epilogo dell’aggressione non contemplò più di qualche livido, ma sicuramente anche un grande spavento per il povero custode.

Saranno famosi: Anna Bolena e la Torre di Londra

Pare che, tra le possenti mura della Torre di Londra, sia apparso anche lo spettro della donna più famosa di tutti i tempi: Anna Bolena! Quando la regina venne accusata di alto tradimento (poiché non era in grado di dare ad Enrico VIII un erede maschio), fu decapitata nel Tower Green. Si racconta che la sua effigie senza testa sia apparsa diverse volte nei pressi della Queen’s House, dove Anna era stata fatta prigioniera prima della sua esecuzione. Assieme a lei, un corteo di donne e uomini prosegue talvolta fino alla cappella di St. Peter ad Vincula, luogo in cui è sepolto il suo corpo.

Londra e i Principi della Torre

Dulcis in fundo, non può mancare, tra le diverse leggende, quella dei Principi della Torre. Questi due giovani furono imprigionati nella Torre di Londra durante il periodo della congiura del duca di Gloucester. Quando re Edoardo IV (padre dei due ragazzi) morì nel 1483, il figlio maggiore venne destinato a succedergli come Edoardo V. Il duca, zio dei rampolli, li prelevò e li portò nella Torre, in attesa dell’incoronazione. Malauguratamente quel giorno non giunse mai: i figli di re Edoardo non furono più ritrovati, e il trono cadde nelle mani di Riccardo.

La Torre di Londra nella sua veste notturna

La Torre di Londra nella sua veste notturna

Quest’ultimo li fece dichiarare illegittimi dal Parlamento inglese, e si fece designare come unico erede naturale. Nel 1674, sotto una scala nella White Tower furono ritrovati due scheletri, che si sospetta siano proprio quelli dei malcapitati fanciulli. Anche i due piccoli principi pare facciano parte della schiera di fantasmi che infestano la Torre di Londra: sono stati avvistati nella Bloody Tower nelle camere dove alloggiavano. Chi ha avuto la fortuna (o sfortuna!) di vederli, dice che appaiono come due piccini impauriti, che si abbracciano ogni volta prima di scomparire. Verità o mera superstizione? Andate a visitare la Torre di Londra, e raccontateci la vostra esperienza…spettrale!

Marcella Calascibetta

Autore: Marcella Calascibetta

Scrivo dall’età di sedici anni, e (per fortuna) non ho mai smesso. Sono laureata con orgoglio alla Federico II di Napoli, città che amo e che mi diede i natali. Con mia grande gioia, ho avuto la possibilità di veder pubblicato il mio primo romanzo, dopo tanti anni che era rimasto segregato in un cassetto. Una frase che mi rispecchia? I sogni migliori si fanno da svegli!

Il mistero dei fantasmi della Torre di Londra ultima modifica: 2018-10-15T09:00:35+00:00 da Marcella Calascibetta

Commenti

To Top