itLondra

ARTE Arte e cultura

Massimo de Carlo, gallerie tra Milano, Londra e Hong Kong

Skyline di Hong Kong dove Massimo de Carlo ha una galleria

Massimo de Carlo è un collezionista di arte che ha aperto gallerie a Milano, Londra e Hong Kong. La MDC Massimo de Carlo è nata nel 1987 a Milano. La sede di Londra aprì nel 2009. Nelle sue gallerie ospitano mostre di artisti dal calibro di Maurizio Cattelan, Rashid Johnson, Dan Colen, Paul Chan.

Massimo de Carlo Interno Galleria
“Galleria d’Arte Moderna” by Zurgo is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

Un insieme tra artisti affermati e anticonvenzionali. Si è anche aggiudicato il quarto posto tra i dieci collezionisti più influenti d’ Europa per il sito news.artnet.com. Ha inoltre giocato un ruolo importante presentando l’arte italiana in Europa e America e viceversa e per aver instaurato un dialogo tra artisti e istituzioni.

Il numero uno dei galleristi italiani

Facendo una breve ricerca su Internet su Massimo de Carlo subito si legge quanto sia influente nel campo dell’arte contemporanea. Nasce da una famiglia “borghese”era infatti figlio di un dottore, ha frequentato un collegio cattolico e ha preso una laurea in farmacia. Il suo sogno era invece quello diventare produttore di musica d’avanguardia. Insomma nel suo passato non c’era nulla che potesse far presagire quanto rivoluzionario sarebbe stato.

Massimo di Carlo: vetrina galleria Londra
“Galleria d’arte a Londra” by Luigi De Frenza is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Si appassiona all’arte nel 1977 dopo una visita al MoMa di New York. Solo dieci anni dopo apre la sua prima galleria. All’inizio non fu facile doveva infatti lavorare come farmacista per mantenersi, ma non mollò. Adesso la sua galleria ha un fatturato di 45 milioni di dollari e una cinquantina di dipendenti. Una prova che se credi veramente nei tuoi sogni e non ti arrendi li puoi veramente realizzare.

Le gallerie Massimo di Carlo di Londra e Hong Kong

Massimo di Carlo apre per la prima volta la galleria di Londra con il nome di Carlson Gallery. Successivamente, grazie al suo successo, nel 2012 si è spostata in South Audley Street con il nome di Massimo de Carlo. Si trova in una casa inglese a tre piani di Mayfair. La sede londinese, oltre a rappresentare gli artisti tradizionali del collezionista si è concentrata sulla promozione di una nuova generazione di artisti americani. Nel 2016, dopo tanti anni di attività in Asia, apre una galleria ad Hong Kong e una seconda a Milano, a Palazzo Belgioioso, proprio vicino alla Scala. Per finire nel 2019 ha inaugurato un altro spazio per le mostre a Milano in un palazzo del ventesimo secolo, Casa Corbellini-Wassermann.

Massimo de Carlo, luna in cielo scuro
“Luna 12-13/07/08” by J. Perera is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

The Moon Landing Project, la mostra di Londra

Dal 15 gennaio al 21 marzo 2020, la sede londinese ospiterà una mostra chiamata The Moon Landing Project dell’artista cinese Wang Yuyang. Il tema principale è il potere della luna con cui l’artista ha sempre avuto sintonia e che con il suo ruotare insieme alla terra rappresenta l’umanità. Della mostra fanno parte una serie di tele con la rappresentazione scientifica della superficie della luna ma con l’uso di colori primari. Viene inoltre rappresentato il divario tra inchiesta scientifica e intrigo mistico.

Massimo de Carlo, gallerie tra Milano, Londra e Hong Kong ultima modifica: 2020-02-21T09:00:00+00:00 da Chiara Pizzino
To Top