Arte e cultura INTERVISTE

FUIS: la Federazione degli Scrittori Italiani è anche a Londra

Img 20181021 Wa0010

La Federazione Unitaria Italiana Scrittori (FUIS) è l’unione di due diverse organizzazioni di scrittori in Italia e ha più di 20 mila membri. Il suo scopo é quello di proteggere i diritti degli scrittori, assicurarsi che possano avere una vita dignitosa. Li aiuta per esempio con i contratti con le case editrici, con i diritti d’autore, non solo in Italia ma in tutto il mondo. Lavora anche con altre associazioni di scrittori. I membri sono in generale artisti, persone che hanno bisogno del copyright e della protezione della legge per vivere di questo lavoro. FUIS inoltre promuove il lavoro dei suoi membri per esempio ci sono dei posti a Roma e non solo che gli scrittori possono usare come spazio per lavorare e per presentare le proprie opere. L’associazione è inoltre presente a diversi festival letterari in giro per il mondo.

FUIS

Katie Webb , condirettrice internazionale a Londra

Katie è la co-direttrice internazionale di FUIS. Il suo ruolo consiste nel  creare un legame tra l’associazione e la comunità degli scrittori italiani a Londra.“Vorremmo aiutarli promuovendo i loro lavori e sviluppandoli, traducendo le opere, promuovendo la cultura italiana attraverso la letteratura e l’arte.” Katie a Londra lavora da sola, i suoi colleghi sono in Italia. Le persone quando sentono parlare dell’Italia solitamente pensano al cibo, ma adesso Katie ha scoperto che c’è una forte comunità italiana e vorrebbe approfondire la sua conoscenza dell’arte e della cultura perché ne è molto affascinata. “Lavoro con molte unioni di scrittori per esempio nel Medio Oriente, le isole di Saloma. Ho viaggiato molto per l’associazione, è bello avere questa comunità globale nel rispetto delle tradizioni locali e di quello che le rende speciali e individuali.”

FUIS

I prossimi progetti di FUIS a Londra

FUIS vorrebbe organizzare un evento a Londra, possibilmente con la collaborazione di altre istituzioni italiane come l’Istituto di Cultura Italiana. Saranno inoltre al Festival della Letteratura Italiana a Londra . “Ci piacerebbe inoltre facilitare la traduzione di più opere italiane in inglese, perché pensiamo sia un servizio utile per gli scrittori.” Ci dice Katie. “Vorremmo aiutare la comunità italiana ad essere più partecipe e fare in modo che questa stupenda cultura sia rappresentata in tutto il mondo”. Vorremmo inoltre incontrare tutti gli scrittori italiani che ci sono a Londra e aiutarli sia a comprendere come funziona il mercato editoriale che a sviluppare le loro opere. “Sappiamo che è difficile lavorare autonomamente ma vorremmo aiutarli a trovare contatti, nuovi lettori, essere più inspirati e a sviluppare la propria identità. Vorremmo informare gli scrittori del motivo per cui i diritti d’autore sono così importanti e anche aiutarli a pubblicare al di fuori dell’Italia, cosa sempre più difficile anche per il problema legato a Internet. Inoltre è anche importante  che siano ben informati quando firmano un contratto con l’editore.”

FUIS

Chiara Pizzino

Autore: Chiara Pizzino

Ha origini siciliane ma attualmente si trova in Inghilterra per perfezionare la lingua inglese e per conoscere più culture. I viaggi sono la sua più grande passione, dopo la scrittura. E’ infatti laureata in Scienze dell’Informazione: Comunicazione Pubblica e Tecniche Giornalistiche, La fotografia è un’altra delle cose che adora e non va mai da nessuna parte senza la sua macchina fotografica.

FUIS: la Federazione degli Scrittori Italiani è anche a Londra ultima modifica: 2018-11-01T09:00:11+00:00 da Chiara Pizzino

Commenti

To Top