Arte & cultura

I grandi luoghi di culto inglesi: l’Abbazia di Westminister

Abbazia di Westminister

I luoghi di culto anglicani a Londra

Immergersi nella vita inglese equivale ad avvicinarsi a quelle che sono la cultura, la religione e la quotidianità londinese. Per un italiano che vive a Londra non c’è cosa migliore. D’altronde è importante arrivare a confrontarsi con quello che è l’anglicanesimo inglese. Esso è una parte importante della cultura di questa nazione. Un’integrazione completa avviene quando si conosce la cultura del posto in cui si vive, rispettandola ed accettandola. L’anglicanesimo non è altro che una forma di religione cristiana a metà strada tra il cattolicesimo e il protestantesimo. Essa è infatti la religione tradizionale più praticata in Inghilterra. Vanta tantissimi luoghi di culto ed è la religione professata dalla famiglia reale. La Regina è logicamente il Capo Supremo della Chiesa d’Inghilterra. Comunque uno dei più importanti luoghi di culto dell’anglicanesimo è l’Abbazia di Westminister. Un luogo dalla bellezza unica che andrebbe visitato e che è compreso nella London Pass.

Abbazia di Westminister

La facciata dei Martiri all’esterno dell’Abbazia di Westminister

L’Abbazia di Westminister

L’Abbazia di Westminister è dunque uno dei luoghi più importanti per quanto riguarda l’anglicanesimo nazionale. Situata alle spalle del Big Ben e del palazzo di Westminister, è il luogo di incoronazione dei sovrani inglesi. Le cerimonie più importanti vengono svolte all’interno di questo complesso, considerato anche patrimonio dell’UNESCO. Costruita tra il 1045 e il 1050, l’Abbazia di Westminister è non solo il luogo ospitante delle più grandi cerimonie d’Inghilterra, ma è anche la sede della sepoltura di personaggi illustri. Tantissimi sovrani sono sepolti nell’Abbazia, la quale è comunque considerata e utilizzata come complesso museale da visitare. L’Abbazia dispone di guide turistiche in quasi tutte le lingue, registrate o fisiche. Non manca ovviamente questo servizio in lingua italiana. Il percorso museale è abbastanza lungo, difatti dura circa due ore.

Abbazia di Westminister

L’angolo dei poeti nell’Abbazia di Westminister

L’angolo dei poeti e le altre esposizioni

L’Abbazia di Westminister è aperta alle visite turistiche tutti i giorni tranne la domenica. Espone innumerevoli bellezze architettoniche e artistiche. La navata centrale di questa monumentale struttura gotica è lunga 34 m e conserva le spoglie di tantissimi sovrani d’Inghilterra. Interessante è anche l’angolo dei poeti, dove sono conservati i resti di numerosi poeti e scrittori inglesi. Possono essere viste le lapidi di Dickens, Shakespeare, Chaucer, Hardy, Irving e tanti altri. Stupendi sono anche gli imponenti organi a canne situati nell’Abbazia e la vetrata raffigurante l’Ultima Cena. Ancor più interessante però è la facciata di questo monumentale complesso. Infatti a ridosso di essa è possibile scorgere le dieci statue raffiguranti i dieci martiri del XX secolo. Tra essi non mancano Martin Luther King e Oscar Romero, veri martiri della nostra epoca. L’Abbazia di Westminister è uno di quei luoghi che nessun turista o residente italiano dovrebbe mancare di visitare.

Pasquale Scalpellino

Autore: Pasquale Scalpellino

Pasquale Scalpellino nasce a Napoli nel 1992. Da sempre amante di quello che è il panorama scientifico, riesce a scoprire la propria passione per la scrittura e la letteratura a pochi passi dall’essere maggiorenne. Intraprende quindi una carriera da giornalista di cronaca, che lo porterà ad addentrarsi dopo anni in quello che è il mondo del web content, del ghostwriting e della scrittura creativa.

I grandi luoghi di culto inglesi: l’Abbazia di Westminister ultima modifica: 2017-09-07T13:47:19+00:00 da Pasquale Scalpellino

Commenti

To Top