itLondra

ITALIANI A LONDRA STORIE

Roberta Mastromichele da Londra ai musical e Matt Dillon

Roberta Mastromichele - foto della coppia innamorataCoppia

Roberta Mastromichele, una grande professionista e una carriera che è decollata da Londra. Sono passati molti anni da quel giorno in cui Roberta decise di trasferirsi a Londra con un’amica. Voleva imparare l’inglese. Una sera, mentre lavorava in un pub a Soho come floor assistent; puliva i tavoli e sembrava non succedere niente legato alla danza.

Roberta Mastromichele

Quella sera però va via la corrente, e nel pub accanto, c’è Luca Tommassini; ospite del grande coreografo Jamie King. Si conoscevano già, perché avevano lavorato entrambi a Milano. Roberta va lì, si salutano, e le fanno subito un’audizione.

Roberta Mastromichele - Roberta in abito lungo verdeAveva addosso la divisa da cameriera! Stavano cercando una ballerina, le insegnano un passo di danza che lei ripete senza luce; e qualche giorno dopo riceve la chiamata per fare il lavoro, che poi non si è concretizzato, ma da quella sera cambia qualcosa. Da quel momento, Luca Tomassini vuole lavorare con Roberta Mastromichele. Nei mesi a seguire, la danzatrice ha potuto fare tantissime esperienze meravigliose e girare il mondo. Ben quindici anni come assistente alle coreografie di Tommassini; grandissimo coreografo, direttore artistico e amico. Per dodici anni ha girato il mondo al suo fianco lavorando per i migliori show e cantanti internazionali.

Roberta Mastromichele ballerina e coreografa

In tutti questi anni non è stato difficile incrociare nei vari spettacoli, grandi personalità come Geri Halliwell, e la professionalissima Kylie Minogue. Incredibile poi la dolcezza di Richy Martin. Roberta ricorda come uno dei migliori performer però senz’altro Robbie Williams, molto carismatico. La Mastromichele nasce principalmente come ballerina, ma non si definisce proprio una coreografa.

Roberta Mastromichele - Coppia Innamorata in una primaLei più che altro pensa la parte coreografica; ma si affianca a qualcuno che crea i passi per lei. Si tratta di un approccio internazionale, che ha appreso sempre da Luca Tommassini. Si definisce una ballerina commerciale; una “commercial dancer”, di quelle che lavorano nei concerti, e nei videoclip. Nei 2009 diventa anche una delle principali ballerine del cast del film “Nine”; diretto da Rob Marshall. Per quel ruolo, la sua agenzia da ballerina inglese la chiama per l’audizione; che fa con un’amica, Paola, che sarà poi nel film con lei.

Nine

L’audizione era stile Chorus Line; con migliaia di ragazze bellissime. Tuttavia, Rob, il regista, ha la foto di Roberta con un breve CV. La guarda sorridendo; perché cercava proprio quella tipologia di ragazza. Quel sorriso incoraggia la Mastromichele, al punto che quella poi è stata l’audizione migliore mai fatta.

Roberta Mastromichele - Attrice Ballerina italianaNine forse è stata una delle esperienze lavorative più importanti per la Mastromichele. Quel lavoro deve anche aver portato fortuna, poiché sono arrivate tante cose da quel film in poi. Su quel set Roberta ha incrociato artisti importanti che le hanno trasmesso moltissimo. Poi anche l’amore, con uno dei divi più fascinosi di Hollywood, Matt Dillon; il mitico Dallas Winston dei ragazzi della cinquantesima strada. Si sono conosciuti molti anni fa a Roma; tramite Giovanni Veronesi, il regista, e si sono subito piaciuti. Il locale era in centro, si chiamava Johnathan’s Angels.

Matt Dillon

Dopo parecchi mesi il primo viaggio insieme; poi una breve interruzione, e infine si sono riavvicinati diventando amici. Poi dopo molti anni, è nata la loro storia; molto più bella, con una complicità diversa e profonda. E oggi, Roberta ha dichiarato che condividere tutto con chi si ama, è una delle cose migliori che esistano al mondo per lei. La Mastromichele ricorda anche il momento della pandemia. Molto difficile da sola, con un trasloco in pieno lockdown; perché Matt era rimasto bloccato a New York. È stato un momento di passaggio, in cui Roberta dice che ha dovuto imparare a sopravvivere alla giornata; doversi imporre una routine, utilizzando tutto il caos dei 90 scatoloni del trasloco per riorganizzare e ricreare un equilibrio.

fonte foto : pag uff. Facebook di Roberta Mastromichele

Roberta Mastromichele da Londra ai musical e Matt Dillon ultima modifica: 2020-09-29T10:22:30+01:00 da simona aiuti
To Top