itLondra

ITALIANI A LONDRA VIVERE A LONDRA

Rientro italiani da Londra, ecco le modalità per tornare

Rientro italiani da Londra - Aeroporto britannico

Rientro italiani da Londra, ecco tutte le informazioni necessarie; dal 23 dicembre al 15 gennaio. Si ristabilisce la possibilità d’ingresso in Italia per le persone che hanno soggiornato o transitato nel Regno Unito a partire dal 6 dicembre.

Rientro italiani da Londra

L’ordinanza riguarda le persone che hanno la residenza anagrafica in Italia; antecedente al 23 dicembre 2020 e va indicata tramite autodichiarazione. Possono rientrale tutte le persone che hanno un motivo di assoluta necessità: che andrà dichiarato mediante autodichiarazione (artt. 46 e 47 d.P.R. n. 445/2000). Al riguardo si deve presentare l’esito negativo di un test; al momento dell’imbarco, tampone molecolare o antigenico, effettuato nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia.

Rientro italiani da Londra - Aeroporto dall'interno

E’ necessario sottoporsi a un tampone molecolare o antigenico; al momento dell’arrivo in aeroporto. Se non sarà possibile all’arrivo, occorrerà sottoporsi al test presso la ASL di riferimento; entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale. Per quanti arrivino in aereo dal Regno Unito; il tampone è effettuato al momento dell’arrivo in aeroporto. Ci si dovrà sottoporre alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento per 14 giorni; previa comunicazione all’ASL competente e a prescindere dall’esito del test effettuato all’arrivo.

Rientro italiani da Londra e come rientrare in Italia

Tali disposizioni non si applicano all’equipaggio e al personale viaggiante dei mezzi di trasporto di persone e merci. Ciò a condizione che non insorgano sintomi COVID-19. Resta l’obbligo di sottoporsi a un tampone molecolare o antigenico; al momento dell’arrivo in aeroporto. Se non sarà possibile in quei luoghi, il test andrà fatto entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale presso la propria ASL.

Rientro italiani da Londra - Aeroporto al crepuscolo

E’ bene tenere presente inoltre, che a partire dal 7 gennaio e fino al 15 gennaio, si applicherà la disciplina prevista per gli Stati inseriti nell’elenco E allegato al DPCM del 3 dicembre 2020; ai movimenti da e per il Regno Unito. Infine, gli spostamenti dal Regno Unito (a partire dal 07/01); e per il Regno Unito (a partire dal 23/12). sono consentiti solo per motivi eccezionali. Parliamo di esigenze lavorative, di salute, di studio, assoluta urgenza; o quindi presso il domicilio (art. 6 del DPCM 3 dicembre).

Test #Covid-19 in UK

Tali motivi; vanno dichiarati mediante autodichiarazione. Si è sottoposti, anche se asintomatici; a sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario per 14 giorni. Per chi arriva dal Regno Unito, infine, il percorso dal luogo d’ingresso in Italia, fino al domicilio, andrà svolto con mezzo privato. E’ necessario comunicare immediatamente il proprio ingresso all’ASL competente, anche se asintomatici.

Rientro italiani da Londra - Aeroporto di notte in Uk

A condizione che non insorgano sintomi COVID-19. Orbene, si applicano (dal 07/01 al 15/01) eccezioni ai casi individuati. I voli saranno di tipo commerciale, pertanto i biglietti saranno acquistabili direttamente tramite le compagnie aeree; non attraverso Ambasciata o Consolato Generale, né prenotazioni. Inoltre, per informazioni su rimborsi, cambi di biglietto o altre questioni relative al volo; rivolgersi alla compagnia aerea. L’ordinanza prevede un test molecolare o antigenico mediante tampone; nelle 72 ore precedenti l’ingresso in Italia. L’ordinanza ha valenza immediata.

Centri in aeroporto per eseguire i test e centri privati

Si dovrà infine prendere contatto direttamente con il Ministero della Salute o la ASL di riferimento in Italia; per chiarire eventuali dubbi su test e salute. Ecco dove fare il test in aeroporto. Si consiglia inoltre di verificare la disponibilità e i prezzi prima di recarsi ad effettuare il tampone. Stansted https://www.stanstedairport.com/coronavirus/testing/. Gatwick https://www.gatwickairport.com/at-the-airport/passenger-services/covid-screening/; Heathrow https://www.heathrow.com/at-the-airport/fly-safe/covid-19-test; Luton https://www.london-luton.co.uk/testing; Collinson Group https://www.collinsongroup.com/en/medical-and-security-assistance/covid-19-testing/airport-testing/; Manchester https://www.manchesterairport.co.uk/coronavirus/testing/; Newcastle https://www.newcastleairport.com/covid-19-testing/; Edinburgh https://www.edinburghairport.com/flysafe/testing-at-the-airport
Presso alcune strutture private: FLEET STREET CLINIC 29 Fleet St, Temple, London EC4Y 1AA https://fleetstreetclinic.com/services/coronavirus_covid-19_testing/; CORONA TEST CENTRE Questa clinica ha diverse sedi a Londra: https://www.coronatestcentre.com/; Fulham Centre 4 Effie Road,  London, SW6 1TB. Hammersmith Centre 11 Rutland Grove,  London,  W6 9DH. Victoria Centre 22, 6 Cathedral Walk, Cardinal Place,  SW1E 5JD. Shoreditch Centre 224 Shoreditch High St,  London,  E1 6PJ  3. THE LONDON GLOBAL PRACTICE. https://www.thelondongeneralpractice.com/covid-19-testing/
The London General Practice 114a Harley Street London W1G 7JL. MY HEALTHCARE

Rientro italiani da Londra, ecco le modalità per tornare ultima modifica: 2020-12-24T12:03:43+00:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x