itLondra

NEWS VIVERE A LONDRA

Lockdown in tutto il Regno Unito deciso da Boris Johnson

lockdown - Orologio simbolo britannico

Lockdown da qualche giorno, e restare a casa non è più un invito, bensì un obbligo. Le nuove norme sono mirate a rallentare la rapida diffusione del Coronavirus. In un discorso alla nazione, il premier ha dichiarato che per combattere il nemico invisibile, occorre un enorme sforzo collettivo.

Lockdown

Lockdown deciso da Boris Johnson, che ha annunciato misure ancora più restrittive senza precedenti. Sarà possibile uscire solo per necessità e fare una volta sola il giorno. Sarà vietato incontrare amici fuori casa. Saranno inoltre proibiti i gruppi di più di due persone. Nondimeno, tutti i negozi a parte gli alimentari e le farmacie saranno chiusi.

lockdown - Coronavirus Virus Pandemia

La polizia avrà il potere di far osservare le regole e imporre multe a chi non le rispetta. Chi non può lavorare da casa avrà un permesso speciale solo per fare il tragitto dal lavoro a casa. Londra ora ha deciso di usare il pugno di ferro. Johnson ha dovuto cedere alla gravità della situazione. Il Parlamento di Westminster ha approvato il Coronavirus Bill. Parliamo di una legge che concede al Governo e alla polizia poteri straordinari. Si tratta di misure estreme mai utilizzate in tempo di pace, come di chiudere aeroporti e frontiere.

Lockdown e Boris Johnson

Sarà possibile arrestare persone per ragioni di salute pubblica. La decisione di imporre un “lockdown” era inevitabile. I dati del ministero della Sanità britannico evidenziano un incremento del numero di decessi preoccupante. A Londra le strutture ospedaliere sono in “grave crisi” per il numero di pazienti ricoverati per sospetto Covid19. Tuttavia anche in crisi, il governo garantirà 80% degli stipendi. Boris Johnson ha dato ordine di chiudere pub, ristoranti, esclusi take away.

lockdown - la Bandiera sul parlamento

Serrata anche per cinema, teatri, palestre, negozi e club. Il premier ha poi confermato l’obiettivo di “invertire la tendenza” dei contagi “in tre mesi”. Otre all’enorme sforzo e sacrificio sul distanziamento sociale, spera nella scienza. In questi giorni estremamente critici, il Northwick Park Hospital di Harrow, un sobborgo di Londra, ha dichiarato formalmente lo stato di crisi. Sono troppo i pazienti ricoverati per sospetto contagio da Covid-19.

Northwick Park Hospital

Secondo la Bbc, la crisi dichiarata dal Northwick Park Hospital è durata circa 24 ore. Durante questo lasso di tempo con la saturazione di trentatré posti letto, la struttura si era ritrovata quasi al collasso. Servono posti in terapia intensiva, respiratori e personale altamente specializzato ad affrontare le emergenze. Al contempo c’è anche preoccupazione tra i medici di altri ospedali. Tutti sono preoccupati perché l’epidemia si sta espandendo. I casi accertati nel Regno Unito sono sotto i 4.000 complessivi, ma non è il momento di abbassare la guardia. Il picco previsto, ancora non è stato raggiunto, ma si teme che si verifichi un’epidemia come quella italiana, o ancora peggiore come in Spagna. Intanto le scuole sono chiuse. Il ministero dell’Istruzione inglese ha deciso di agire in modo drastico per gli studenti delle high school britanniche. I ragazzi dell’ultimo anno potranno ottenere il diploma senza gli esami di fine corso. 

Governo Tory

Il governo Tory quindi sta dando un ulteriore giro di vite. Boris Johnson, poi, tra le varie misure, sta allargando ulteriormente i cordoni della borsa. Dopo i 350 miliardi di sterline fra crediti e contributi extra annunciati nei giorni scorsi, sarà ancora di manica larga. Il cancelliere Rishi Sunak, ha promesso che il governo garantirà il pagamento dell’80% dello stipendio. Si arriverà fino a 2.500 sterline al mese a tutti i dipendenti britannici costretti a casa dal Coronavirus. Infine, per la prima volta nella storia in UK, lo Stato interverrà per contribuire a redditi e salari. L’ha annunciato Sunak, annunciando anche un congelamento dell’Iva fino al 30 giugno. Parliamo di circa trenta miliardi di aiuti alle imprese e incrementi allo schema del credito universale.

Lockdown in tutto il Regno Unito deciso da Boris Johnson ultima modifica: 2020-03-27T09:00:00+00:00 da simona aiuti

Commenti

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

To Top