ARTE

I gioielli della Corona Inglese e gli italiani

i gioielli della corona

Cosa amano gli italiani di Londra

Seduto a Leicester Square, osservo tutte le persone che camminano nelle varie direzioni. Una fiumana in piena di gente che percorre la piazza di fretta o ammaliata. Una vita frenetica e affascinante a cui a volte non mi rendo conto di appartenere. In quel momento mi viene l’idea di fermare le persone per chiedere ai turisti italiani cosa amano veramente di Londra e cosa desiderano vedere di essa più di ogni altra cosa. Trovare gente italiana è più semplice del previsto e dunque porre le mie domande non risulta essere complicato. Sono le risposte quelle che mi sorprendono poiché più della metà degli italiani risponde allo stesso modo. Gli italiani a Londra vorrebbero vedere i gioielli della corona, ma puntualmente non sanno come fare.

I gioielli della Corona Inglese

In tantissimi si chiedono sempre dove sono tenuti i gioielli della Corona Inglese. Turisti, gente di passaggio, residenti, nativi e anche italiani trasferiti. Ognuno è interessato a sapere dove vengono custoditi questi preziosissimi gioielli e se è possibile in qualche modo visitare il posto e vederli. Non è comune avere la possibilità di vivere in una nazione dove una stirpe Reale è ancora al governo in qualche modo. E tutto questo rende molto prestigioso il valore dei gioielli Reali e delle Corone presenti e passate. La curiosità è tanta, ma anche gli interessi storici e quelli stilistici. Sono innumerevoli i motivi per andare a vedere i gioielli reali, ma il principale è legato al voler comprendere il prestigio della Corona inglese. Per questo esiste la Jewels House nel comparto museale della Tower of London.

i gioielli della corona

La Corona della Regina

La Tower of London

La Torre di Londra è un castello inglese situato nella zona di Tower Hill, lungo la riva del Tamigi. Questa White Tower che dà presta il nome all’intero complesso del castello è patrimonio dell’UNESCO e fu edificata nel 1078 da Guglielmo il Conquistatore. Nel corso della storia questo splendido posto di accenni architettonici normanni è stato parte integrante della storia inglese. Difatti ha subito più di una volta assedi e attacchi lungo i suoi mille anni e più di vita. Fu utilizzata come prigione, tesoreria, giardino zoologico ed arsenale. Durante i conflitti mondiali è stata utilizzata principalmente come prigione per le spie o i prigionieri di guerra, ma dopo il secondo conflitto mondiale le cose sono cambiate. Fu fatta una restaurazione dopo il 1945 e fu riaperta al pubblico come museo, un museo che custodisce i gioielli reali e che vanta più di 500mila visitatori all’anno.

La Jewels House

I gioielli della Cororna inglese sono custoditi all’interno della Tower of London, tuttavia non è questa torre bianca o il castello ad essa annessa a conservarli. Alle spalle, sul fronte nord della muraglia del complesso, è situata un’altra piccola torre, ovvero la Jewels House. Questa torre di piccole dimensioni, a cui si può si può accedere tranquillamente dopo l’ingresso museale, conserva tesori inimmaginabili. Con oltre 100 telecamere di sicurezza, 22 guardie reali e vetri anti-proiettili e anti-esplosione, tutte le più importanti corone vengono mostrate. Dall’attuale corona della Regina Elisabetta ai gioielli e alle corone dei suoi predecessori. Un tripudio di bellezza e prestigio mostrati attraverso l’arte degli ornamenti nobiliari. La Jewels House è una porta verso quello che è il valore estetico dei nobili londinesi e chi si trova a Londra dovrebbe proprio darvi uno sguardo.

Sono lieto dunque di aver dato una risposta a tutte le domande che mi hanno fatto gli italiani che ho incontrato a Leicester Square.

i gioielli della corona

Jewels House

Pasquale Scalpellino

Autore: Pasquale Scalpellino

Pasquale Scalpellino nasce a Napoli nel 1992. Da sempre amante di quello che è il panorama scientifico, riesce a scoprire la propria passione per la scrittura e la letteratura a pochi passi dall’essere maggiorenne. Intraprende quindi una carriera da giornalista di cronaca, che lo porterà ad addentrarsi dopo anni in quello che è il mondo del web content, del ghostwriting e della scrittura creativa.

I gioielli della Corona Inglese e gli italiani ultima modifica: 2018-05-11T15:41:43+00:00 da Pasquale Scalpellino

Commenti

To Top