Arte e cultura

Suffragette, il primo movimento femminile nella storia

Suffragette

L’Otto Marzo è la festa della donna ed è giusto ricordare tutte quelle donne che per prime si sono battute con il primo movimento di emancipazione femminile che ha lottato per diritti civili come il voto che oggi, forse, diamo un po’ per scontati: Le suffragette.

Voto alle donne!

Il movimento delle suffragette nacque a Londra, grazie al coraggio delle prime attiviste che subivano condizioni di lavoro e di vita durissime, non erano osservatrici agli angoli agiati della società che conversavano davanti ad una tazza di tè, ma donne che pagarono con il carcere, la tortura e la vita, la loro lotta per migliorare le condizione di vita e la dignità delle donne.

Per prime ci provarono le donne francesi

Se è vero che il primo accenno di richiesta di pari dignità e di stessi diritti civili degli uomini parte dalla rivoluzione francese, è anche vero che la richiesta fu accolta in teoria e sull’onda emotiva della rivoluzione, ma vanificata dopo poco con l’esecuzione capitale, appunto,  della prima “rivoluzionaria” femminista, madame Olympe de Gouges, scrittrice, che al primo accenno di critica a Robespierre fu… Ghigliottinata senza complimenti, tanto per far capire che aria tirava.

In Inghilterra,  le prime suffragette  rappresentanti del movimento si chiamavano Emmeline Parkhurst, Emily Davison, Marion Dunlop. 

Su queste protagoniste della storia femminile un bel film da vedere è “Suffragette” uscito nel 2015,  una particolarità del film: è stato il primo a venire girato all’interno del parlamento britannico.

Una concessione un po’ tardiva alle suffragette vere, come Emily Davison che perse la vita per sostenere le sue idee. Durante una manifestazione di protesta al Derby di Epsom, dove gareggiava il cavallo del Re Giorgio V, Emily si gettò sulla pista con il cartello

” Voto alle donne” i cavalli la travolsero e non ci fu nulla fare, morì quattro giorni dopo per le ferite riportate.

Il fatto suscitò tanto clamore che portò alla ribalta pubblica la questione del voto alle donne. Fino ad allora gli organi di stampa, la polizia e la politica, tutta dominata dagli uomini,  era riuscita a coprire le manifestazioni di protesta femminile, circoscrivendole e soffocandole.

Il sacrificio di Emily conquistò le  prime pagine e il voto alle donne, alla fine, fu varato con una la legge  il 2 Luglio 1928.  

Mara Austen Diamanti

Autore: Mara Austen Diamanti

Mara, la bellezza è il mio lavoro. “Gocce di Rossetto” è il mio blog personale, sono di Terni, la città di San Valentino, il patrono degli innamorati, è un po’ come Verona ma meno famosa. Sono nata per viaggiare e scoprire. Amo la bellezza in ogni dove, le lettere maiuscole perché indicano sempre un nuovo inizio, adoro scrivere, leggere e osservare. Non convenzionale. Italiana, vivo a Londra.

Suffragette, il primo movimento femminile nella storia ultima modifica: 2018-02-07T11:42:13+00:00 da Mara Austen Diamanti

Commenti

To Top