Arte e cultura ITALIANI A LONDRA

Scoprire le culture a Londra: visitare Chinatown e Little Italy

visitare Chinatown

Londra e la multi-etnicità

Essere un italiano a Londra dovrebbe metterci in contatto con una importante verità. L’apertura e l’accoglienza culturale inglesi sono senza confini. Londra è una città molto aperta sia culturalmente che etnicamente, tant’è che la si può definire come una metropoli multietnica. Accogliere altre popolazioni all’interno del proprio paese non rende però un luogo multietnico. Lo rende solo tollerante. A rendere un paese multietnico sono infatti le opportunità che la città o il paese offre alle popolazioni ospitate. E ci riferiamo in particolare a quelle che sono le manifestazioni culturali. Visitare Chinatown e Little Italy potrebbe essere un ottimo esempio. In fondo non in tutte le città del mondo sono presenti quartieri appartenenti ad etnie e culture specifiche.

visitare Chinatown

La cultura cinese a Chinatown

Visitare Little Italy

Pochi sanno che è dal Medioevo che gli italiani hanno cominciato a stabilirsi a Londra. Questo movimento di merci e forza lavoro messo su dai mercanti italiani creò delle vere e proprie comunità italiane nella capitale inglese. La zona considerata Little Italy era quella compresa tra Clerkenwell Road, Rosebery Avenue e Farringdon Road, dove hanno vissuto lungo i secoli migliaia di famiglie italiane. Fu costruita una chiesa italiana e il conteggio della popolazione nostrana fu perso per quanti italiani c’erano. Little Italy divenne una realtà culturale importante per Londra. Ancora oggi, nei pressi di Clerkenwell è possibile trovare associazioni italiane e antichissimi bar e ristoranti risalenti ai secoli scorsi. I tempi sono cambiati, ma Little Italy esiste ancora.

Visitare Chinatown

Little Italy

Visitare Chinatown

Aggirarsi nei dintorni di Soho, magari per una passeggiata nelle vicinanze di Piccadilly o Leicester Square, può nascondere un’altra sorpresa. A pochi passi da questi luoghi si può arrivare al quartiere nominato Chinatown. L’ambiente, come si può immaginare, è puramente caratteristico della cultura cinese.  Tant’è che sono presenti numerosi ristoranti cinesi, panetterie tipiche della cultura asiatica e negozi particolari. Fare una passeggiata e visitare Chinatown equivale ad immergersi completamente nella loro cultura. Essa qui è così forte e così importante da aver ritagliato un proprio spazio fisico all’interno della città. Chinatown è un quartiere in cui la sua popolazione può restare fisicamente in contatto con le proprie radici. Chinatown è un ponte di collegamento diretto tra la tradizione di un popolo e la città ospitante. In posti come questo si può assistere a eventi unici come il capodanno cinese. Questo è un luogo di libertà assoluta per la cultura.

visitare Chinatown

Un evento unico come il capodanno cinese a Chinatown

La multietnicità anche nel lavoro

L’esempio di visitare Chinatown e Little Italy chiarisce un concetto molto importante. La multietnicità è una delle più belle caratteristiche di Londra e dell’Inghilterra in generale. Essa si manifesta anche nel lavoro che le persone svolgono. Nell’ambiente lavorativo londinese i pregiudizi di razza e colore della pelle non esistono. A tutti vengono date le stesse opportunità e non ci sono discriminazioni di sorta. Nemmeno per quanto riguarda il salario vengono applicate norme simili. Il National Living Wage, il minimo salario ad ore da corrispondere ad un lavoratore, cambia solo in base all’età. Non c’è nessuna norma che preveda il cambiamento per etnia o religione. Ogni posizione lavorativa è aperta a tutti. E tra l’altro ognuno può esprimere la propria cultura liberamente. Non ci sono vincoli o restrizioni! Chinatown e Little Italy sono l’esempio di come si può essere accolti in una città come Londra.

Noi siamo italiani residenti a Londra. Il nostro bagaglio culturale non deve abbandonarci soltanto perché abbiamo cambiato paese, anzi dobbiamo essere fieri delle nostre radici. Solo così ci sarà una vera integrazione ed accettazione, cosa che esiste palesemente a Londra. Fare un salto a Little Italy potrebbe farvi riavvicinare allo spirito del nostro paese, dunque fateci un pensiero. Non ne resterete delusi!

Pasquale Scalpellino

Autore: Pasquale Scalpellino

Pasquale Scalpellino nasce a Napoli nel 1992. Da sempre amante di quello che è il panorama scientifico, riesce a scoprire la propria passione per la scrittura e la letteratura a pochi passi dall’essere maggiorenne. Intraprende quindi una carriera da giornalista di cronaca, che lo porterà ad addentrarsi dopo anni in quello che è il mondo del web content, del ghostwriting e della scrittura creativa.

Scoprire le culture a Londra: visitare Chinatown e Little Italy ultima modifica: 2018-01-09T21:21:25+00:00 da Pasquale Scalpellino

Commenti

To Top