God's Own Junkyard, il paradiso del neon di Londra - itLondra

itLondra

CURIOSITÀ STORIE

God’s Own Junkyard, il paradiso del neon di Londra

Junkyard - varie insegne al neon

God’s Own Junkyard, un luogo davvero fantastico! Se state pensando di passare qualche giorno di relax a Londra per le vacanze di fine anno e cercate un posto fuori dalle guide, un po’ eccentrico e alternativo e che vi lasci a bocca aperta, l’avete trovato!

God’s Own Junkyard

Londra è una città un po’ magica, eccentrica per definizione, quindi se vi va un drink, in un bar che non trovereste mai altrove, God’s Own Junkyard fa davvero al caso vostro. Qui troverete la più grande e completa collezione di insegne al neon, creata da Chris Bracey. Queste insegne davvero sbalorditive, si sono accumulate in circa 37 anni, con tutta una serie di oggettistica che rimanda a scene di vecchi film.

God's Own Junkyard - Neon al BAr

Vi troverete immersi in insegne retrò, vecchie luci di scarto, statue abbandonate, illuminazioni dei circhi e molto altro. Al riguardo Chris era noto come “neon man”; a suo tempo è stato notato anche dai grandi produttori di Hollywood e ben presto ha avuto modo di lavorare per attori del calibro di Tom Cruise in Eyes Wide Shut, Johnny Depp in Charlie e la Fabbrica di Cioccolato, Jack Nicholson in Batman.

Insegne al neon

Il creatore di queste opere d’arte è stato notato anche da Stanley Kubrick, Tim Burton e Christopher Nolan che hanno spesso inserito le sue creazioni nei loro film. David Beckham, Elton John, Damien Hirst, Jude Law, Lady Gaga, Richard Curtis, Ray Winstone, David Lachapelle, Tim Burton e Vivienne Westwood gli hanno commissionato delle opere. Chris è mancato nel 2014, ma la sua famiglia continua a portare avanti la galleria d’arte. Le insegne al neon della collezione si possono noleggiare o comprare, anche perchè sono molto costose.

God's Own Junkyard - Scritte al neon

Comunque sorseggiando un drink e guardandosi attorno, non sarà difficile individuare qualcosa che di sicuro avete già visto in qualche film o videoclip. Il God’s Own Junkyard è un autentico paradiso per gli amanti del neon di ogni genere. In ogni angolo, in alto che pendono dal soffitto, c’è una enorme collezione di insegne luminose e luci fluorescenti inserita in un ambiente industriale.

Neon man

Questo posto è un tesoro nascosto perché oltre ad essere fuori dai consueti itinerari turistici, per raggiungerlo bisogna fare una bella camminata, ma ne vale la pena! Il God’s own Junkyard  è finito anche su Vogue, che lo ha voluto come set per uno dei suoi shooting, dedicandogli una delle sue iconiche copertine nel 2011. Se vi viene fame, nel God’s own Junkyard c’è anche un bar caffetteria, il The Rolling Scones Cafe/Bar, dove ci si può sedere sui divanetti per bere e mangiare.  

God's Own Junkyard - Scritte comparse nei film

Pare che anche Kate Moss abbia comprato qui, per più di 100 mila euro un’insegna col suo nome. L’ingresso al locale è gratis!  Il locale è aperto al pubblico solo durante il weekend: venerdì 11:00-22:00, sabato 11:00-22:00, domenica 11-18:00. Il God’s own Junkyard si trova allo Unit 12, Ravenswood Industrial Estate, Shernhall St, Walthamstow, London E17 9HQ.

Chris Bracey ideatore del God’s Own Junkyard

La fermata della metro più vicina è Walthamstow Central (ultima fermata della Victoria line) e poi 15 minuti a piedi. Overground: la fermata più vicina è Wood Street e poi 10 minuti a piedi. All’interno non è consentito usare macchine fotografiche, ma si possono scattare foto per uso personale e condivisione sui social media. Per tutte le ulteriori informazioni aggiornate, visitate pure il sito godsownjunkyard.co.uk.

(Foto. pag. Facebook God’s Own Junkyard)

God’s Own Junkyard, il paradiso del neon di Londra ultima modifica: 2021-12-20T06:15:01+00:00 da simona aiuti

Commenti

Subscribe
Notificami
2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

¿Qué les parece?

Julieta B. Mollo

Wow che posto!! 😯

Promuovi la tua azienda in Italia e nel Mondo
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x