itLondra

CURIOSITÀ NEWS

Auto volanti: il futuro tecnologico della città guarda al cielo

Auto Volanti Aereo

Ormai le auto volanti sono una realtà più che fantascienza. Il primo Paese a puntare su questi nuovi mezzi è il Regno Unito. Proprio qui nasce il primo Urban Air Port. Inizia tutto a Coventry. La località, per un appassionato di automobili porta alla mente la Jaguar. Infatti, è proprio qui che ha sede la celebre casa automobilistica. Ma oggi la cittadina britannica torna alla ribalta per una questione nuova. Si tratta sempre di una questione legata alla mobilità, ma parliamo di una nuova frontiera.

Il primo aeroporto di auto volanti è inglese

Il primo aeroporto al mondo per auto volanti è previsto nel West Midlands, in Inghilterra. L’inaugurazione a Coventry entro la fine dell’anno. Si tratta di una prova di progresso tecnologico per cui le aziende produttrici preparano vari test. Ma dei veicoli ne sapremo di più nel 2023. Intanto, la società Urban Air Port pensa a come investire i finanziamenti governativi per costruire l’hub per aerotaxi e droni di consegna in città. Si tratta di autoveicoli volanti che consentono ai passeggeri di fare spostamenti in modo simile agli aeroporti odierni. Ma ci sono anche altre novità. Infatti questi scali danno anche la possibilità di ricaricare i veicoli elettrici ed effettuare i vari controlli per la manutenzione dei mezzi. Ma, la scelta di Coventry è significativa. Si parla della sua posizione nel cuore del Regno Unito.

Auto Volanti Aerei In Citta

Infatti, nel giro di quattro può essere una località raggiunta dalla maggior parte del paese. Dunque l’aeroporto è in grado di supportare qualsiasi velivolo elettrico sia in fase di decollo che per l’atterraggio verticale. L’azienda inglese Urban Air Port afferma di essere in trattative con città di tutto il Regno Unito e con l’estero per l’installazione dei propri aeroporti urbani. Inoltre, intrattiene discussioni con investitori in merito alla rapida commercializzazione degli aeroporti. Ugualmente la start-up Vertical Aerospace dichiara di avere una sovvenzione per esaminare il lancio di un servizio di taxi aereo nella parte sud-ovest del Regno Unito

Una rivoluzione tecnologica

Riflettiamo sulla questione del futuro delle nostre città. Ma se davvero questa è la mobilità del futuro è anche merito del progresso tecnologico. Soprattutto è importante sottolineare che c’è ancora tanto da fare per sviluppare questo progetto. Si tratta di cambiare un intero ecosistema della città. Infatti questi prototipi sono altro. Certamente pensiamo ai nostri aeroplani classici, ma queste macchine sono diverse. Sebbene sia ovviamente un elemento chiave, dobbiamo tenere a mente che queste macchine volanti sono una nuova frontiera. Bisogna davvero pensare che bisogna realizzare nuove infrastrutture. Come cambia la città? Si tratta di un sistema che serve a integrare la vita delle persone con le nuove esigenze. Le auto volanti devono interagire con la realtà sociale. In primo luogo è importante muovere queste macchine in sicurezza nello spazio aereo.

Auto Volanti Tecnologia

All’inizio, queste auto volanti devono coesistere insieme agli aerei con equipaggio e quelli senza equipaggio. Cioè devono interagire con altri mezzi di trasporto tecnologici del futuro. Infatti, aeroplani elettrici, aeroplani ibridi e soprattutto aerei, cambiano e diventano sempre più a misura di città. Così possiamo usare queste auto volanti come taxi, in città. Il Regno Unito punta molto sul valore dell’aeronautica e dello spazio della città. Per qui, le case produttrici raccolgono le sfide del nostro tempo, per esempio lavorano per alleggerire il traffico cittadino. D’altra parte lo spazio aereo è sempre più la nuova frontiera nel futuro prossimo.

Auto volanti: il futuro tecnologico della città guarda al cielo ultima modifica: 2021-03-09T09:00:00+00:00 da Angelo Franchitto

Commenti

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
To Top
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x