Arte & cultura

Winston Churchill, l’uomo che gli italiani dovrebbero conoscere

Winston Churchill

Winston Churchill

Winston Churchill, la cui fama è legata al suo aver accompagnato l’Inghilterra attraverso la Seconda Guerra Mondiale, è uno degli emblemi storici di questa nazione. Politico, giornalista, storico e premio Nobel per la letteratura, visse tra il 1874 e il 1965 lasciando un segno nella storia del mondo intero. Fu anche soldato durante la Prima Guerra Mondiale, ma tutti lo conoscono per il suo carisma e la sua figura di oppositore ad Hitler. Infatti è inutile dire quanto sia stato importante il suo apporto alla politica e alla vita inglese dell’epoca, ma è comunque giusto farlo. Innumerevoli sono gli omaggi fatti a quest’uomo che vanno dai musei, alle statue, ai film e ora anche alle serie tv. Ma cerchiamo di capire perché voglio parlarvi di lui.

Perché interessarsi a Churchill da italiani?

Uno dei pensieri che affolla la mia mente, e che spesso penso affolli anche la mente degli altri italiani, riguarda la cultura e la conoscenza di un luogo. Vivo a Londra da tempo e spesso mi chiedo cosa dovrei sapere per capire bene gli inglesi, oltre alla lingua. Mi rispondo sempre allo stesso modo, ovvero ponendomi la domanda inversa. Cosa dovrebbero conoscere gli inglesi dell’Italia per capire noi italiani? Dovrebbero assaggiare le varie sfumature della nostra cucina e dovrebbero visitare i nostri luoghi culturali più importanti come i musei e i castelli. Tuttavia dovrebbero avvicinarsi anche alla nostra devozione verso famosi personaggi storici, per capirci davvero. Garibaldi, Mazzini, Dante, Pirandello, Da Vinci, etc.; ognuno di essi è un emblema italiano e gli inglesi dovrebbero conoscerli per comprenderci. Non è dunque giusto che noi ci avviciniamo ai loro simboli umani per capirli?

Winston Churchill

Winston Churchill in The Crown

Il ruolo di Winston Churchill

Churchill fu il primo ministro inglese tra il 1940 e il 1945, ovvero gli anni più ferventi e focosi dello scontro mondiale. Dovette affrontare più di un semplice ostacolo politico, egli dovette trascinare una nazione attraverso l’orrore di una guerra terrorizzante. Il Primo Ministro è il capo del Governo del Regno Unito e agisce a nome della nazione, grazie a un consiglio ministeriale e a colloqui privati con il monarca, capo ufficiale dello Stato. Le decisioni del Primo Ministro sono le decisioni portate avanti dalla Regina, unite in una unica figura. Per capire l’importanza decisionale che ebbe Churchill da Primo Ministro esistono molti film e documentari da poter vedere, o anche libri e saggi universitari. Consigliamo però la più accessibile e rapida serie tv The Crown, pluripremiata e dedicata alla Regina Elisabetta II, in cui il personaggio di Winston Churchill ha più di un ruolo chiave.

Winston Churchill

Churchill War Rooms

Churchill War Rooms

La devozione e il rispetto che gli inglesi hanno per Churchill sono tanto ampi quanto significativi. Esattamente come i nostri nei confronti di Giuseppe Garibaldi. Parliamo di persone che hanno fatto la storia, persone che in un periodo di incertezza hanno avuto la forza per riunire sotto di sé una popolazione, portandola poi a superare positivamente il periodo buio. Interessante luogo museale di storia e ricordi concernente l’Ex Primo Ministro inglese, è sicuramente la Churchill War Rooms, situata a poche centinaia di metri dal Big Ben. Si tratta di un museo molto importante per noi residenti italiani, o semplici turisti di passaggio. Al suo interno sono presenti importanti cimeli della Seconda Guerra Mondiale e la presenza intellettuale di Churchill nel suo affrontare quell’immane conflitto. Vivere a Londra equivale a dover conoscere anche i loro emblemi umani di spicco. In fondo è quello che vorremmo noi, se la situazione fosse inversa.

Pasquale Scalpellino

Autore: Pasquale Scalpellino

Pasquale Scalpellino nasce a Napoli nel 1992. Da sempre amante di quello che è il panorama scientifico, riesce a scoprire la propria passione per la scrittura e la letteratura a pochi passi dall’essere maggiorenne. Intraprende quindi una carriera da giornalista di cronaca, che lo porterà ad addentrarsi dopo anni in quello che è il mondo del web content, del ghostwriting e della scrittura creativa.

Winston Churchill, l’uomo che gli italiani dovrebbero conoscere ultima modifica: 2017-09-29T13:00:39+00:00 da Pasquale Scalpellino

commenti

commenti

To Top