Arte & cultura

National Gallery, riscoprire l’arte italiana a Londra

Riscoprire l'arte italiana a Londra

L’arte italiana a Londra

Trasferirsi a vivere a Londra non significa esclusivamente lontananza dal proprio paese di provenienza. Vivere a Londra non vuol dire essere tagliati fuori da quello che è il contatto con l’Italia. Al di là dei social e della tecnologia che ormai ci collega sempre più facilmente, noi parliamo anche di altro. Riscoprire l’arte italiana a Londra è infatti un sogno e un desiderio che sono lontani dal non poter essere realizzati. L’Inghilterra in generale e Londra nello specifico ospitano più opere d’arte italiane di quante si possano immaginarne. Girando per musei è molto facile incappare in quello che può essere un quadro o un affresco italiano.

Riscoprire l'arte italiana a Londra

National Gallery: Riscoprire l’arte italiana a Londra

La National Gallery: museo gratuito di arte e dipinti

La National Gallery è un museo free entry aperto 361 giorni all’anno e situata nella famosa piazza di Trafalgar Square, a due minuti di passeggio da Piccadilly Circus e Leicester Square. Con oltre seicento dipendenti offre una vasta galleria di opere d’arte da poter ammirare quando si vuole. Parliamo di oltre 2 mila dipinti ormai fissi nelle varie maestose sale, più le sporadiche mostre ospitate durante l’anno. La National Gallery è un’istituzione d’arte conosciuta in tutto il mondo che almeno una volta nella vita andrebbe visitata. Chiunque dovrebbe visitarla, ma forse per un italiano potrebbe esserci un interesse maggiore. Infatti molti dei dipinti ospitati fanno parte del panorama classico d’arte italiana, ovvero Caravaggio, Bellini, Raffaello, Leonardo, Botticelli e Michelangelo. Non si tratta certo di roba da poco e per gli intenditori e gli appassionati sarà ancora più chiaro.

Riscoprire l'arte italiana a Londra

Riscoprire l’arte italiana a Londra – Caravaggio nella National Gallery

Riscoprire l’arte italiana a Londra

Andando nella National Gallery si potranno ammirare quadri italiani dalla bellezza unica ed inimitabile. Sono ospitati quadri come Venere e Marte di Sandro Botticelli, La vergine delle Rocce di Leonardo Da Vinci e il Ragazzo morso da un ramarro di Caravaggio. Quadri che hanno fatto insomma la storia della pittura italiana all’epoca del classicismo rinascimentale. Quadri che possiamo tranquillamente ammirare qui a Londra, invece che in Italia. Ma sono tanti gli altri posti che ospitano la grande arte italiana tra le proprie fila. Non bisogna dimenticare che in essi però si può trovare anche un punto d’incontro con le altre culture. La National Gallery ospita infatti anche opere d’arte di altre nazioni. Questa galleria è estremamente eclettica e aperta. Difatti in essa si trovano opere come quelle di Van Gogh, Monet e Goya. Per gli italiani che vivono a Londra c’è  un mondo d’arte italiana e internazionale da scoprire.

Pasquale Scalpellino

Autore: Pasquale Scalpellino

Pasquale Scalpellino nasce a Napoli nel 1992. Da sempre amante di quello che è il panorama scientifico, riesce a scoprire la propria passione per la scrittura e la letteratura a pochi passi dall’essere maggiorenne. Intraprende quindi una carriera da giornalista di cronaca, che lo porterà ad addentrarsi dopo anni in quello che è il mondo del web content, del ghostwriting e della scrittura creativa.

National Gallery, riscoprire l’arte italiana a Londra ultima modifica: 2017-09-04T10:51:05+00:00 da Pasquale Scalpellino

commenti

commenti

To Top