ITALIANI A LONDRA

Lettere dall’ Aeroporto, noi che viaggiamo sempre

Aeroporto

Non c’è nessun altro posto al mondo

Amo la sala d’attesa dell’ Aeroporto, ricordate il film “Love actually”? Come dice l’incipit del film, si respira amore ovunque. Non c’è nessun altro posto al mondo dove io riesca a scrivere così bene come negli aeroporti, per creare ho bisogno di emozionarmi, nulla mi dà più emozione che essere totalmente circondata dall’amore.

Gli sguardi oltre il vetro, verso la pista, genitori che attendono i figli come quando erano a scuola, fidanzati che si abbracciano mentre partono per una avventura, gruppi di amici che immaginano chissà quali conquiste oltre manica! L’importante è sognare.

Chi parte e chi arriva è pieno di attese di felicità sempre corrisposte ed esaudite.
Nessuna delusione, chi amiamo è li ad aspettarci o aspettare, noi che viaggiamo sempre lo sappiamo.

aeroporto

L’ Attesa

In aeroporto

Solo amore, abbracci e luce negli sguardi rivolti verso i viaggiatori. Qualunque cosa sia il futuro sconosciuto, siamo certi ci riservi solo dolcezze, rivedere i propri cari, sognare il proprio sogno, sperare di incontrare l’amore della tua vita o viaggiarci insieme, tutto sembra possibile dentro una sala d’attesa degli arrivi/partenze. La felicità la puoi toccare ed il sapore di ogni attimo è diverso, episodi minimi di vita quotidiana, in un bagno di amore totale. Un limbo dove pensare, riflettere e gustare solo il tempo, in ogni sfaccettatura e colore.

Amo aspettare in questi “non luoghi”

L’ Aeroporto,  che  forse è  il “luogo” per eccellenza, un posto dove lo spazio e il tempo delle emozioni è vissuto in pieno. Siamo indulgenti con noi, compriamo di più e senza guardare il prezzo, ci avete fatto caso? Compriamo di tutto in aeroporto…Forse perché pensiamo solo ad amare e a stare leggeri. Perché capisci solo quando viaggi l’importanza della leggerezza nella vita, in fondo quello che ci occorre sta davvero tutto dentro una valigia, io l’ho imparato viaggiando e credo che ogni viaggio dovrebbe cominciare così, con la luce negli occhi.

Aeroporto

Il tabellone di un aeroporto internazionae

Essere qui è come essere sempre in viaggio

Londra è come un’enorme sala d’attesa di un aeroporto,  nessuno farà caso voi, tutti corrono verso qualcuno o qualcosa con amore e passione.

Se siete dei creativi, artisti, santi, navigatori o poeti, qui noi italiani possiamo trovare quella giusta dimensione che ci serve per liberare fantasia e creatività. Come una nuova India che sostituisce quella degli anni ’70 qui tutti possono trovare ed esser se stessi, e non è necessario restarci un anno, spesso tre mesi sono più che sufficienti per comporre la trama di un progetto che vi sta a cuore. Nessuno vi disturba, la leggenda narra che J.K. Rowling abbia dato alla luce  Harry Potter in bar, ordinando un caffè e occupando il tavolo per ore perché  non poteva permettersi un ufficio. Perciò forza ragazzi! Se avete un piccolo o grande sogno nel cassetto,  Londra aspetterà inseme a voi mentre lo realizzerete, buttatevi.

In fondo, il viaggio più bello ed emozionante è la vita stessa.

 

Mara Austen Diamanti

Autore: Mara Austen Diamanti

Mara, la bellezza è il mio lavoro. “Gocce di Rossetto” è il mio blog personale, sono di Terni, la città di San Valentino, il patrono degli innamorati, è un po’ come Verona ma meno famosa. Sono nata per viaggiare e scoprire. Amo la bellezza in ogni dove, le lettere maiuscole perché indicano sempre un nuovo inizio, adoro scrivere, leggere e osservare. Non convenzionale. Italiana, vivo a Londra.

Lettere dall’ Aeroporto, noi che viaggiamo sempre ultima modifica: 2017-10-13T13:20:07+00:00 da Mara Austen Diamanti

commenti

commenti

To Top