Arte & cultura

Cosa pensano gli inglesi degli italiani

Cosa pensano gli inglesi degli italiani

Vi siete mai chiesti cosa pensano gli inglesi degli italiani realmente? Se si tratta sempre dei soliti chichè? Come sappiamo quando diciamo a uno straniero che siamo italiani spesso ci vengono rivolte  le solite battute ormai molto scontate: Mafia, pizza e pasta!

Ho voluto approfondire chiedendo ad alcuni britannici un parere che vada oltre queste tre cose. Molti di loro pensano che noi siamo molto rilassati, che prendiamo la vita in modo facile, al contrario di loro che devono avere sempre tutto organizzato e sono molto precisi.

Gli inglesi pensano degli italiani anche che sono divertenti, calorosi e simpatici. Secondo loro siamo anche molto alla mano.

Cosa pensano gli inglesi degli italiani Nord vs Sud

In realtà l’idea che gli abitanti del Regno Unito hanno di noi è più legato agli abitanti del sud e questo è dovuto alla loro massiccia presenza nel territorio inglese. E’ infatti molto più facile trovare napoletani, romani, siciliani che lombardi e veneti. Anche dal punto di vista dell’accento per loro quello italiano è quello che proviene dal meridione.

Aperti ma chiusi

Un’altra interessante definizione è stata quella di Natalie, un’insegnante di inglese. Lei ci ha infatti definiti aperti ma chiusi. Lei pensa infatti che gli italiani sono molto disponibili verso il prossimo, accoglienti e molto ospitali. “Quando sono stata in Italia venivo sempre inviata a casa di amici per pranzo e per cena”. Ha raccontato Natalie.  Di contro però ci ha anche definiti chiusi di mentalità in quanto, siamo poco disponibili alle novità e molto più inclini alla tradizione.  E’ infatti noto che, a parte qualche eccezione nelle grandi città, è per esempio difficile trovare prodotti o cibi stranieri. Apparteniamo inoltre a una società particolarmente razzista, basta pensare alla relazione che abbiamo con gli immigrati.

Cosa pensano gli inglesi degli italiani

Cosa pensano gli inglesi degli italiani

Disorganizzazione e forte senso della famiglia

Altre due caratteristiche che gli inglesi pensano degli italiani sono la disorganizzazione e il forte senso di famiglia. Il primo è  più riferito alla burocrazia, università, strade, la difficoltà nel rispettare una fila. Il secondo aspetto è invece molto apprezzato dagli inglesi e lo vedono come un nostro grande punto di forza. Altra qualità che ci viene riconosciuta è l’essere onesti, il fatto che non abbiamo paura ad esprimere la nostra opinione anche quando questa può offendere. Gli inglesi infatti preferiscono essere “polite” che rischiare anche solo lontanamente di urtare qualcuno.

Cosa pensano gli inglesi degli italiani? Questione di cultura

In realtà non è stato facile ottenere queste risposte in quanto come ho già detto i britannici sono molto attenti e oculati nelle risposte. Hanno sempre cercato di usare delle parole gentili e anche quando mi hanno elencato gli aspetti negativi sono comunque stati molto rispettosi. E’ difficile che loro diano una risposta onesta al cento per cento, è proprio una questione di cultura.

Chiara Pizzino

Autore: Chiara Pizzino

Ha origini siciliane ma attualmente si trova in Inghilterra per perfezionare la lingua inglese e per conoscere più culture. I viaggi sono la sua più grande passione, dopo la scrittura. E’ infatti laureata in Scienze dell’Informazione: Comunicazione Pubblica e Tecniche Giornalistiche, La fotografia è un’altra delle cose che adora e non va mai da nessuna parte senza la sua macchina fotografica.

Cosa pensano gli inglesi degli italiani ultima modifica: 2017-12-06T15:08:15+00:00 da Chiara Pizzino

commenti

commenti

To Top